Trasparenza: Le sigarette elettroniche che recensiamo su questo sito web sono testate dal nostro personale qualificato e retribuito. I link ai prodotti recensiti consentono gli acquisti direttamente dal fornitore. Noi riceviamo commissioni, che non incidono sui tuoi costi, per sostenere questo sito web informativo. Questo sito non deve essere utilizzato da persone di età inferiore ai 18 anni. Se hai un’età inferiore ai 18 anni, non hai il permesso di utilizzare questo Sito. Noi non forniamo pareri medici. Per ulteriori informazioni, ti preghiamo di leggere la sezione “Termini e Condizioni”.


Le Migliori Sigarette Elettroniche e Kit di Partenza

La nostra classifica delle migliori sigarette elettroniche del 2019 propone diversi tipi di prodotti, dalle migliori cig alikes e sistemi pod agli kit di partenza. Ogni prodotto è chiaramente esposto, quindi saprai se si rivolge a fumatori, principianti, a chi è alla ricerca di “nuvoloni” o a qualcun altro.

Le sigarette elettroniche possono sembrare complicate, ma se sai cosa stai cercando diventa tutto facile. La scelta dipenderà dalle abitudini e dai desideri personali – stai cercando di sostituire quei due pacchetti di sigarette che fumi al giorno? O ti interessano l’aroma e la formazione di vapore? O forse stai solo cercando il miglior rapporto qualità-prezzo, perché non hai intenzione di usare regolarmente la tua sigaretta elettronica?

Potrai trovare le risposte a tutte queste domande nella nostra nuova guida all’acquisto. Tutti i prodotti sono chiaramente descritti e suddivisi in categorie. Le nostre descrizioni sono corte e vanno dritte al punto, in modo da non complicare la tua ricerca della migliore sigaretta elettronica. Dai un’occhiata ai prodotti in evidenza e scegli quello che credi possa fare al caso tuo! Dai un’occhiata alle migliori sigarette elettroniche del 2019 nel Regno Unito.

Parlando di sigarette elettroniche, l’aumento di popolarità del svapare si traduce in un più ampio ventaglio di scelte. È un’ottima notizia, perché vuol dire che esiste davvero una sigaretta elettronica per ogni gusto. Qualsiasi cosa uno “svapatore” stia oggigiorno cercando in un vaporizzatore, può facilmente trovarla.

Scegli il Tuo Pacchetto di E-Cig Preferito


#1 Kit di Partenza Sigaretta Elettronica Mig 21 Clear Fusion

MIGLIORE SIGARETTA ELETTRONICA DEL 2019

Mig 21 Clear Fusion Vape Pen Kit

Click to enlarge

Mig 21 Clear Fusion Vape Pen Kit
Mig 21 Clear Fusion Vape Pen Kit
9.5/10 icon-question Punteggio
Offerta esclusiva di oggi
Colori:
Rosa, Bianco, Nero, Acciaio Inox
Batteria:
(2 Batterie) 380 mAh
Tank Inclusi:
3
Capacità Tank:
1.3 ml
Resistenza Atomizzatore:
1.8 – 2.5 ohm
Voltaggio:
4.2 volts
Compatibile con:
icon-eliquids
Produzione di vapore
icon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vapor
Durata della batteria
icon-battery 9 h
Tempo di riscaldamento
icon-battery 2 s

Pro:

  • Il “colpo in gola” è ottimo
  • È disponibile in una piacevole e diversa scelta di colori
  • I serbatoi (tanks) hanno una capacità di 1.3mL

Contro:

  • La batteria è allocata sul lato più lungo

La Mig 21 Clear Fusion è un elegante sigaretta elettronica con e-liquido provvista di un raffinato sistema di tank ricaricabile “clear fusion”. La sua batteria è in grado di generare 4.2V – dandoti la potenza necessaria per quel soddisfacente vapore che desideri. La batteria è disponibile in una miriade di colori: acciaio inox, nero, bianco e metallo arcobaleno.

La sigaretta elettronica può essere riempita con un e-liquido ai sali di nicotina o con un liquido standard. È anche disponibile una speciale custodia per la tua sigaretta elettronica, nei colori nero o rosso. Nel kit sono compresi il cavetto USB e un adattatore da muro, oltre a 3 serbatoi da 1.3mL — in questo modo, l’acquirente riceverà tutto il necessario per svapare ogni volta che lo desidera.
Il serbatoio è riutilizzabile fino a 21 ricariche, prima che si renda necessaria la sua sostituzione. Per riempirlo, occorre rimuovere dapprima il beccuccio, e i piccoli fori presenti sul lato del tubo centrale devono essere posizionati.

La Mig 21 Clear Fusion ha una batteria di 380mAh, che può durare fino a 9 ore. Il tempo di riscaldamento è di soli 2 secondi circa.


#2 Kit Sigaretta Elettronica Morpheus

UN POTENTE KIT CON SIGARETTA ELETTRONICA SUB OHM

Morpheus Vape Mod Kit picture

Click to enlarge

9/10 icon-question Punteggio
Offerta esclusiva di oggi
Capacità del Serbatoio:
3 mL
Colori:
Nero e Argento
Materiale:
Fibra di Carbonio e Acciaio Inox
Compatibile con:
icon-eliquids
Produzione di vapore
icon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vapor
Durata della batteria
icon-battery 12 h.
Tempo di riscaldamento
icon-battery 1 s.

Pro:

  • Portatile e design accattivante
  • È possibile scegliere 2 bobine: 0.2 or 0.4 Ohm
  • Può contenere fino a 3 mL di liquido
  • Buona potenza d’uscita combinata con una batteria di lunga durata
  • Connettore a molla 510 Versatile

Contro:

  • La potenza d’uscita può incidere sulla durata della batteria

La Morpheus regala l’esperienza definitiva di svapare. Il suo serbatoio ha una capacità di 3mL e sfoggia un corpo in leggerissima fibra di carbonio e dal design elegante. Il suo beccuccio in acciaio inossidabile ha un controllo del flusso d’aria incorporato e si riadatta istantaneamente per fornire la perfetta potenza di svapare.

Nel kit è anche incluso un pacchetto di guarnizioni multicolore in gomma per proteggere il corpo batteria per tutta la sua durata. Il dispositivo dispone anche di resistenze verticali OCC Kanthal. Usarlo è semplice, e permette di ottenere in qualsiasi momento delle nuvole perfette.

A seconda della preferenza del consumatore, è possibile usare bobine da 0.2 o 0.4 Ohm – che permettono di personalizzare l’esperienza di svapare. La sigaretta elettronica Morpheus si regola automaticamente alla resistenza della bobina, eliminando la necessità di conoscere le impostazioni alla perfezione.

La sigaretta elettronica Morpheus ha un’incredibile batteria da 100 watt e 3000mAh, con un connettore a molla 510 – che fornisce autonomia e potenza massime a ridotte dimensioni.


#3 The Blu Xpress Kit

Click to enlarge

8.5/10 icon-question Punteggio
Durata della batteria:
400 boccate
Forza della Nicotina:
1.2-2.4%
Compatibile con:
icon-eliquids
Produzione di vapore
icon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vapor
Durata della batteria
icon-battery 12 h
Tempo di riscaldamento
icon-battery Istantaneo

Pro:

  • Buona compattezza
  • Facile da usare
  • Lunga durata della batteria e cartomizzatore
  • Buona produzione di vapore
  • Possibilità di scegliere diversi aromi

Contro:

  • L’aroma non è il massimo

Il blu Express Kit comprende una sigaretta elettronica provvista di un cartomizzatore rimovibile monouso e di una batteria a limitata capacità. I cartomizzatori sono disponibili in 9 aromi differenti, che spaziano da Polar Mint a Carolina Gold e Gold Leaf. La nicotina liquida all’interno dei pods può arrivare ad una percentuale del 1.2% o ad un più forte 2.4%.

Il design della cig-a-like è semplice. L’intero kit comprende una batteria, un cartomizzatore a singolo aroma ed un caricatore USB per ricaricare la batteria. Il caricatore può essere inserito in qualsiasi porta USB compatibile, per una ricarica comoda e veloce.

L’intero dispositivo si attiva al tiro, non c’è alcun pulsante sull’unità. Gli utilizzatori devono solo inalare per avviare il processo di vaporizzazione. I cartomizzatori possono durare per circa 300 o 400 boccate, che rappresentano la media per queste tipologie di dispositivi. Caricare una batteria scarica richiede circa un’ora. Durante la ricarica, la luce presente sul caricabatterie sarà rossa, mentre diventerà blu al termine del processo. La stessa batteria può durare per oltre 1000 ricariche.


#4 VaporFi VAIO GO

UNO KIT DI PARTENZA E-CIG PER CHIUNQUE

VaporFi VAIO GO Image

Click to enlarge

8/10 icon-question Punteggio
Capacità della batteria:
2000mAh
Tensione Massima in Uscita:
5.5V
Compatibile con:
icon-eliquids
Produzione di vapore
icon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vapor
Durata della batteria
icon-battery 20 h.
Tempo di riscaldamento
icon-battery 1 s.

Pro:

  • Design elegante e compatto
  • Flujo de aire ajustable
  • Flusso d’aria regolabile
  • Due diversi beccucci (DL e MTL)
  • Due resistenze per atomizzatore (DL e MTL)
  • Elevata capacità della batteria e di liquido

Contro:

  • Le parti di vetro si rompono facilmente
  • Bassa produzione di vapore

La VaporFi VAIO GO è un dispositivo di svapare a forma di penna per e-liquids. L’unità consta di una batteria integrata da 2000mAh ed impiega un serbatoio con una capacità pari a 3 ml di liquido.

Il serbatoio è anche integrato nell’unità. Il kit è provvisto di due diversi beccucci, uno per il tiro polmonare (direct-lung o DL svapare) e l’altro per il tiro di guancia (mouth-to-lung o MTL). La calotta superiore presenta un controllo del flusso d’aria regolabile.
C’è una sezione di vetro nella quale i vapers possono calibrare i livelli di liquido. Le bobine della Go sono anche divise per svapare sub-ohm e above-ohm. Una bobina può svapare ad una resistenza di 1.5ohm. L’altra bobina è per il tiro polmonare ed ha una resistenza di 0.5ohm.
L’intera unità è composta da un robusto corpo metallico, con un pulsante di accensione/tiro sulla parte anteriore. La batteria si ricarica tramite la porta USB presente sulla parte inferiore.


#5 Kit di Partenza PHIX

UN ELEGANTE, PRE-RIEMPITO SISTEMA POD

Phix Vape

Click to enlarge

8/10 icon-question Punteggio
Capacità del Pod:
1.5 ml (400 boccate)
Livello di nicotina:
50mg (5%)
Massima potenza in uscita:
3.7V
Tipologia di bobina:
Ceramica
Compatibile con:
icon-eliquids
Produzione di vapore
icon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vapor
Durata della batteria
icon-battery 5 h.
Tempo di riscaldamento
icon-battery 1 s.

Pro:

  • Aspetto meraviglioso a forma di diamante
  • Superficie morbida al tatto ma fatta di ceramica resistente
  • Attivata dal tiro (nessun pulsante)
  • Pod e batteria durevoli

Contro:

  • I Pods non sono ricaricabili
  • Comprare nuovi pod inizia a sommarsi

La sigaretta elettronica Phix di Major League Vapers è un dispositivo pod a sistema chiuso. La sezione della batteria accetta solo pods pre-riempiti, disponibili in 4 diversi aromi.
Ogni pod può contenere circa 1.5ml di liquido. La batteria della Phix ha una capacità di 280mAh. La resistenza della bobina varia da 1.4 a 1.5ohms.

Il dispositivo ha un profilo a forma di diamante. Il corpo è in ceramica, che rende il dispositivo facile da impugnare e antiscivolo. Gli stoppini presenti all’interno dei pods sono anche in ceramica e restituiscono un vapore puro e pulito.
Una batteria completamente carica può alimentare la Phix per 220 boccate. Un pod può durare per 400-440 boccate. I vapers possono scegliere tra 4 diversi gusti per la Phix.


#6 Kit di Partenza Sigaretta Elettronica Magnum Snaps

UNA RAFFINATA CIG-A-LIKE PER PRINCIPIANTI

epuffer magnum snaps e-cigs

Click to enlarge

7.5/10 icon-question Punteggio
Batteria Interna:
540mAh
Capacità della cartuccia:
1.5 mL
Compatibile con:
icon-eliquids
Produzione di vapore
icon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vaporicon-vapor
Durata della batteria
icon-battery 6 h.
Tempo di riscaldamento
icon-battery 1 s.

Pro:

  • Design sottile, compatto ed elegante
  • Collegamento magnetico sicuro tra due parti
  • Sono disponibili serbatoi vuoti
  • Buon colpo in gola
  • La batteria si ricarica rapidamente

Contro:

  • La scelta di gusti è carente
  • Bassa produzione di vapore

La sigaretta elettronica Magnum Snaps di ePuffer arriva come kit di partenza. Questo kit consta di due batterie e cinque cartucce di aromi. Contiene anche due caricabatterie, un USB e un adattatore a muro. Le cartucce sono valide per almeno 300 boccate, a seconda dell’uso.

Ogni batteria presente nel kit ha una capacità di 220mAh e misura circa 2,9 pollici (7,3 cm). Nel complesso, la sezione che ospita batteria e serbatoio misura circa 4,4 pollici (11 cm), rendendo questa sigaretta elettronica estremamente portatile. La cartuccia con l’aroma impiega un collegamento magnetico per agganciarsi alla batteria, tenendola al sicuro.

Esistono solo due varianti di aromi per le cartucce. ePuffer offre cinque pacchetti di cartucce con un aroma dolce o uno di tabacco. Sono disponibili tre concentrazioni di nicotina per ogni aroma: 0mg, 6mg, e 12mg. I consumatori possono anche scegliere cinque cartucce vuote in cui inserire un e-juice a propria scelta.

Perché Scegliere le Sigarette Elettroniche?

Risparmio sui Costi

Le sigarette elettroniche possono ridurre significativamente i costi rispetto al tabacco tradizionale. Il costo medio di un pacchetto di normali sigarette varia tra $6 e $8, e alcuni stati come quello di New York hanno prezzi fino a $14/pacchetto. Al costo medio di $7 a pacchetto, un fumatore che consuma un pacchetto al giorno spenderà oltre $200 al mese.

La miglior scelta in termini di e-cigs è comprare un kit di partenza completo. Uno kit di partenza tipico presenta al suo interno la sigaretta elettronica, le cartucce e un caricabatterie. La maggior parte dei kit può essere acquistata ad un costo di $30-$50. Dopo l’investimento iniziale, un consumatore spenderà circa $60 al mese per acquistare il liquido e le cartucce. La matematica non è un’opinione: un consumatore adulto di tabacco può sicuramente risparmiare scegliendo la sigaretta elettronica.

Le e-cigs sono un oggetto tecnologico, e come qualsiasi altro oggetto tecnologico, le prestazioni e i costi possono variare. Il cloud chasing, ossia la formazione di grosse nuvole di vapore, consuma molto più liquido rispetto ad un normale svapare. Più il dispositivo è potente, più liquido è in grado di vaporizzare.

Vantaggi Sociali

Nel tempo, fumare una sigaretta è diventata una pratica poco gradita e, in molti luoghi pubblici, persino proibita. Tuttavia, il svapare può essere permesso nei posti in cui il fumo è stato bandito. Recenti aggiornamenti della legge in materia vietano lo svapo negli stessi luoghi in cui è già proibito fumare. C’è qualche protesta contro questo trend. Soprattutto in Gran Bretagna, dove le agenzie sanitarie sostengono il permesso di svapare negli ospedali.

L’etichetta del svapare è un concetto in evoluzione. Sebbene la comunità di vapers non condivida l’idea dei “divieti”, c’è accordo sul fatto che uno svapo consapevole sia decisamente importante.
Forse il vantaggio sociale più rilevante delle e-cigs è l’odore.

Le sigarette elettroniche non generano nessuno di quegli spiacevoli odori che impregnano i vestiti, l’aria e i mobili, tipici delle sigarette normali. Grazie allo svapo, avrai il vantaggio di non dover più pensare al quella continua necessità di Purel o di mentine per l’alito. E quando interagirai con le persone, non sentirai più quella voce opprimente nella tua testa che ti dice: “Ho l’odore di un posacenere?”. Il suo aroma piacevole ti permetterà di conquistare tutti.

Ora che le persone hanno anche compreso quanto sia dannoso il fumo di sigaretta per l’ambiente, c’è un motivo in più per considerarlo un comportamento socialmente non accettabile. I motivi che inducono le persone ad abbandonare il fumo sembrano aumentare sempre di più man mano che passa il tempo.

 

Guida alle Sigarette Elettroniche

Una sigaretta elettronica è un dispositivo elettronico che vaporizza un e-liquido.  Questo е-liquido contiene ingredienti di classe alimentare e nicotina. Le sigarette elettroniche sono disponibili in ogni forma e dimensione, per la comodità dei clienti. Ma fondamentalmente, tutte le e-cigs sono composte da tre elementi di base:

  • Batteria
  • Atomizzatore
  • E-Liquido

Diamo una rapida occhiata ad ognuna di queste tre componenti.

La batteria può essere sia ricaricabile che monouso. La maggior parte delle migliori sigarette elettroniche odierne si affidano a batterie ricaricabili.

L’atomizzatore è l’elemento riscaldante, che si occupa di vaporizzare il liquido. Un atomizzatore può essere realizzato in tutti i tipi di metalli, tra cui il Kanthal, l’acciaio inox, il titanio o il nickel. La maggior parte degli atomizzatori sono in Kanthal, una lega progettata per resistere alle elevate temperature.

Il serbatoio di liquido ha diverse varianti. Alcune e-cigs usano cartucce o pods, che sono componenti universali che contengono sia l’atomizzatore che l’e-liquid. Alcune usano un vape tank – un recipiente che puoi riempire manualmente di e-liquido quando necessario.

L’uso di una sigaretta elettronica è comunemente chiamato svapo, per via della fuoriuscita di vapore. Dalla loro introduzione sul mercato, avvenuta più di dieci anni fa, l’uso delle sigarette elettroniche è cresciuto a livello globale. La prima sigaretta elettronica in assoluto fu brevettata nel 1965, ma venne tenuta nascosta fino a quando fu re-inventata dal farmacista cinese Hon Lik nel 2003.

L’evoluzione della sigaretta elettronica, dalle sue origini così umili ai moderni dispositivi hi-tech, ha completamente stravolto il panorama per come lo conosciamo. Da un mercato di nicchia nato per assumere una certa dose di nicotina, ad un hobby, la sigaretta elettronica è piuttosto cambiata negli ultimi 15 anni.

Le Migliori Marche di Sigaretta Elettronica del 2019

Non tutte le marche di sigaretta elettronica sono uguali. Alcune sono emerse dal mare di marche grazie alla loro capacità di concentrarsi sui consumatori e realizzare prodotti di qualità e innovativi. Per capire quali sono, dai un’occhiata alle nostre prime scelte nella categoria delle migliori marche di sigaretta elettronica del 2019.


Mig Vapor

MigVapor electronic cigarettes logo
9.3/10 icon-question Punteggio

Mig Vapor si posiziona tranquillamente al 1° posto nella nostra classifica delle migliori e-cigs, grazie agli elevati standard di fabbricazione e alle innovazioni orientate al cliente. Offre un ampio ventaglio di kit di partenza e mods, quindi siamo certi che non avrai alcun problema a trovare la sigaretta elettronica perfetta per te sul suo sito web.

Gli kit di partenza di Mig Vapor vanno da $20 fino a più di $100. Sebbene le e-cigs più costose possano sembrare un po’ troppo care, quello che è incluso nel kit (solitamente due batterie, diverse cartucce e così via) ne vale sicuramente il prezzo. Il mod della loro e-cig, il Neo, è uno dei più economici della sua classe d’appartenenza e costa solo $59.95. Se stai cercando un prodotto di qualità ad un costo accessibile, dai un’occhiata a Mig Vapor.

Raccomandiamo in particolare Bug Mini o una qualsiasi delle loro avanzate sigarette elettroniche.

KandyPens

KandyPens Logo Pink
8.7/10 icon-question Punteggio

KandyPens è specializzata in penne di vaporizzazione portatili e ultraleggere per erbe aromatiche e concentrati, tutte coperte da una garanzia a vita. Supporta anche dispositivi per e-liquido. La Rubi, ad esempio, è un elegante dispositivo pod a sistema aperto che può svapare oli ed e-liquids.

KandyPens è molto amata anche per la sua straordinaria estetica. Tutti i prodotti di questa marca combinano il fascino della California con una sofisticata tecnologia di svapare. Sono solitamente decorati con lussuosi dettagli di design che nessun’altra compagnia impiega, come finiture in oro, smalto e mogano, senza contare i pulsanti di accensione “a forma di K”.
Ma KandyPens non è solo estetica. Grazie all’uso di impostazioni innovative e hi-tech nei propri dispositivi, è costantemente valutata come una delle migliori marche di svapare in circolazione.

La KandyPens Donuts (concentrati), ad esempio, è stata una delle prime penne di vaporizzazione ad usare un atomizzatore in ceramica a forma di disco piatto, al posto del sistema bobina/asta. Dal punto di vista estetico, la Donut presenta uno strato di smalto lucido ed è disponibile nei colori più sgargianti e stravaganti. KandyPens è un brand che eleva lo svapo ad un’esperienza sexy e sfarzosa.

Halo E-Cigs

Halo E-cigs
8.5/10 icon-question Punteggio

Halo E-cigs è uno dei pionieri del settore, con molti anni di esperienza nel creare dispositivi di svapare ed e-liquids di prima qualità. La loro dedizione all’eccellenza è ciò che gli ha permesso di attestarsi in 4° posizione nella nostra classifica delle migliori marche di e-cigs. Halo offre un ampio ventaglio di dispositivi per vapers dei più disparati livelli di esperienza.

Halo è particolarmente nota per i propri gustosi e-juices realizzati in USA e sviluppa costantemente nuovi aromi che sono molto popolari tra i vapers. Ma la passione che hanno per gli e-liquids non toglie nulla alla qualità delle loro sigarette elettroniche. Ad esempio, il loro kit di partenza G6 è impiegato da migliaia di vapers principianti, mentre i veterani si affidano ciecamente al kit Triton II. In aggiunta a questi due, Halo produce anche alcuni dei mods più avanzati presenti sul mercato.

Se sei interessato al rapporto qualità/prezzo, alla portabilità, ad una durata della batteria superiore alla media e alle prestazioni, non sbaglierai assolutamente acquistando uno dei prodotti Halo. Ti basterà visitare il loro sito web e aderire al Programma Fedeltà di Halo – che ti permetterà di accumulare punti ad ogni acquisto, scambiandoli con sconti e omaggi.

Come Funzionano le Sigarette Elettroniche?

All’interno di una sigaretta elettronica, il liquido aromatizzato – che può contenere o meno nicotina – viene riscaldato dall’atomizzatore, che lo converte in aerosol o vapore che l’utilizzatore può inalare. Il calore è generato dalla potenza che l’atomizzatore preleva dalla batteria. Il liquido viene quindi vaporizzato dal calore, producendo vapore. 

  • La potenza prelevata dalla batteria riscalda l’atomizzatore
  • L’atomizzatore riscalda e vaporizza il liquido
  • Il vapore prodotto è inalato dal consumatore

La sigaretta elettronica è alimentata da una batteria. Le batterie non sono tutte uguali! La qualità di quelle agli ioni di litio cambia in base alla qualità delle componenti. Più è alta la purezza del litio metallico in una batteria, più sarà fluido il flusso di particelle cariche. Una parte importante del processo di prova svolto da VapingDaily per determinare la classifica delle migliori sigarette elettroniche è quella di assicurarci che la qualità della batteria soddisfi i nostri standard.

La batteria è parte integrante della sigaretta elettronica. Non solo perché alimenta l’intera operazione, ma anche perché è la componente che può rendere sicura la procedura – o può farla diventare pericolosa, nel caso in cui la batteria fosse danneggiata. Ogni volta che è stato diffuso un rapporto riguardante l’esplosione di una sigaretta elettronica o di una vape pen, è emerso che la colpa era da attribuire quasi sempre ad una batteria danneggiata.

La batteria si collega all’atomizzatore, alla cartuccia o al serbatoio. La resistenza elettrica dell’atomizzatore determina la quantità di potenza che deve essere prelevata da una batteria. Alcuni vape mods avanzati permettono di personalizzare le impostazioni della potenza in uscita. Più potenza equivale a più vapore. Ma una quantità extra di vapore non implica necessariamente una soddisfazione maggiore. E il processo di ricerca della giusta sigaretta elettronica dovrebbe concentrarsi sulla soddisfazione e sul piacere personale.

 

Trovare la Giusta Sigaretta Elettronica

Il settore dell e-cig è cresciuto esponenzialmente in un periodo di tempo piuttosto breve. E centinaia di aziende, sia statunitensi sia straniere, realizzano hardware ed e-liquids. Come in ogni settore, ci sono concorrenti e truffatori. Ecco alcuni consigli per aiutarti a trovare la migliore sigaretta elettronica.

Design di prodotto

Il primo fattore da prendere in considerazione quando si decide di acquistare una sigaretta elettronica è il design. Quanto è grande? Come funziona? Il design include la funzionalità, le dimensioni, la forma, l’aspetto generale e le sensazioni trasmesse dalla e-cig. Prima di scegliere, prendi una decisione sull’importanza della praticità rispetto alle prestazioni:

  1. Preferisci una cig-a-like con un design a 2 pezzi?
  2. Vuoi un mod in grado di produrre più vapore?

Queste sono le due domande fondamentali, soprattutto per i vapers principianti. Ancora una volta, considera la soddisfazione. Una sigaretta elettronica avanzata può produrre più vapore, ma tieni presente le moderne cig-a-like a due pezzi, che possono regalare un’esperienza soddisfacente. Non occorre un dispositivo complesso per godersi lo svapo. Occorre una buona qualità. 

Livello di rendimento

Il rendimento è un fattore cruciale da considerare nella scelta della giusta sigaretta elettronica. Il rapporto tra qualità e rendimento influenza il prezzo e l’esperienza utente. Questo è certo. Diamo un’occhiata agli altri fattori che incidono sul rendimento:

  • Capacità della batteria
  • Potenza in uscita
  • Resistenza dell’atomizzatore
  • Qualità del liquido

Le batterie sono disponibili in numerose forme e dimensioni. I produttori descrivono le proprie batterie in termini di valore di mAh. Il valore di mAh (o milliampere-ora) misura la mole di energia accumulata dalla batteria. Più è alto questo valore, maggiore sarà la durata della batteria dopo una ricarica. Le batterie che hanno un valore più elevato di mAh tendono ad essere più ingombranti, quindi il consumatore dovrà scegliere tra una sigaretta elettronica portatile con una durata della batteria inferiore, e una sigaretta elettronica più grande con un’autonomia maggiore.

La potenza in uscita non influenza la capacità di una batteria. Dipende dal dispositivo e dalla resistenza dell’atomizzatore. Un dispositivo di qualità gestisce in maniera ottimale la batteria, e controlla attentamente la potenza in uscita. Ad una minore resistenza dell’atomizzatore corrisponde una maggiore potenza che può essere prelevata dalla batteria. Combinando una bassa resistenza ad un’elevata potenza, otterrai più vapore.

Combinare più possibilità è una cosa importante da considerare nella scelta della migliore sigaretta elettronica. Più vapore il dispositivo è in grado di produrre, più liquido dovrai usare. Quando la resistenza dell’atomizzatore ha un valore inferiore a 1.0 ohm, si parla di svapare sub ohm. Il svapare sub ohm è uno stile diverso al quale i consumatori possono essere abituati. Invece di inalare dopo aver tirato in bocca il vapore, lo infilerai direttamente nei polmoni. Stiamo parlando di svapare MTL contro svapare DL. Nonostante il svapare sub ohm DL dia vita a prestazioni più elevate, potrebbe non essere indicato per i principianti.

Infine, un fattore davvero fondamentale è la qualità del liquido. È uno dei motivi per cui, secondo noi di VapingDaily, le società Americane di svapare come V2 e Halo hanno prestazioni così eccellenti. Infatti, quando si parla di e-liquido, vorrai sicuramente affidarti a determinate società provviste di laboratori professionali condotti da specialisti che conoscono il proprio mestiere. 

Qualità del prodotto

Considera la marca della sigaretta elettronica o la reputazione del fornitore quando scegli il prodotto. Alcune marche e produttori hanno reputazioni eccellenti. Una breve ricerca può darti un’idea di cosa aspettarti da una società. Guarda attentamente le garanzie. È un buon segno che indica che una società supporta il proprio prodotto.

Se sei interessato a un prodotto importato, assicurati di acquistarne la versione autentica. I prodotti contraffatti rappresentano un grande problema, al giorno d’oggi. Questo è un ulteriore motivo per acquistare direttamente da un brand Statunitense. Infine, considera le società che producono gli e-liquids in un laboratorio professionale e non nel retro di un vape shop.

Opzioni & Flessibilità

Informati sulle opzioni a tua disposizione prima di acquistare una e-cig. Quali sono le varie opzioni di aggiornamento, le parti e gli accessori offerti? Se le prestazioni del dispositivo non ti soddisfano totalmente, avere opzioni ti garantirà risultati migliori.

Due delle aree più ovvie per quanto riguarda le opzioni e la flessibilità riguardano le batterie e l’atomizzatore. Alcune delle migliori sigarette elettroniche ti permettono di sperimentare sia il svapare normale sia quello sub-ohm. Inoltre, considera le differenze tra una sigaretta elettronica con batteria integrata e una con batterie intercambiabili. Tutti i design hanno pro e contro, e tutto si riduce a ciò che è meglio per te.

Costi a lungo termine

I costi a lungo termine relativi all’uso delle sigarette elettroniche sono la variabile più grande nell’equazione del valore. Controlla i prezzi delle cartucce o dei pods di ricambio. Un altro fattore fondamentale risiede nel costo delle bobine di ricambio. Una componente essenziale della valutazione delle migliori e-cigs da parte di VapingDaily è il fattore “valore”. Consideriamo il valore a lungo termine nel nostro sistema di valutazione. Una sigaretta elettronica che utilizza e-juice può formare più vapore, ma può anche essere uno spreco di denaro se non ti interessa il cloud chasing.


Categoria Sigaretta Elettronica Costo
Migliore E-Cig del 2019 Mig 21 Clear Fusion E-Cigarette Kit di Partenza 56,36€ (con un coupon per avere uno sconto del 10%)
Miglior Kit di Partenza Portatile Morpheus E-Cigarette Kit 56,36€ (con uno sconto speciale di VapingDaily)
Migliore E-Cig Per Principianti Blu PLUS+TM 10,73€
Miglior Kit di Partenza Tutto Compreso VaporFi VAIO GO 40,28€
Miglior Pod A Sistema Chiuso PHIX 31,34€
E-Cig Che Hanno L’Aspetto Di Una Sigaretta Magnum Snaps E-Cig Kit di Partenza 44,72€

Dove Acquistare Le Sigarette Elettroniche?

Le sigarette elettroniche stanno entrando in un enorme mercato, e stanno dando vita ad una nicchia all’interno dell’industria del fumo. Per oltre un decennio, la loro popolarità è cresciuta, soprattutto per il fatto che molte persone hanno cercato un’alternativa più sicura al classico fumo di tabacco.

All’inizio del loro ingresso nel mercato, le e-cigs erano piuttosto rare. Era possibile acquistare esclusivamente tramite vendita per corrispondenza o nei centri commerciali.

Al giorno d’oggi, invece, i consumatori hanno numerose opzioni per acquistarle. Diamo un’occhiata ai pro e ai contro di ciascuna di queste opzioni.

Online

Il mercato online è semplicemente esploso con le sigarette elettroniche e con i diversi prodotti correlati. Se desideri trovare uno specifico prodotto sigaretta elettronica o qualche accessorio, potrai farlo online. Il più grande vantaggio dell’acquistare le tue e-cigs su internet consiste nell’infinito assortimento.

Che è anche parte del problema. Per via del fatto che chiunque può vendere online, non è sempre possibile essere sicuri della qualità del prodotto. È possibile leggere le recensioni per scoprire i dettagli, ma al tempo stesso non si può dire con certezza quante di esse siano state scritte da reali clienti. Inoltre, non è possibile esaminare l’articolo personalmente, fisicamente.

Acquistando da un sito di aste come eBay, dovrai essere ancora più attento perché c’è il rischio di acquistare a scatola chiusa. La tua opzione migliore è quella di acquistare direttamente da produttori e fornitori affidabili. A volte, è il modo più economico per acquistare la tua sigaretta elettronica.

Praticamente, tutte le società che producono sigarette elettroniche sono presenti online. Le migliori marche di sigaretta elettronica recensite su questa pagina hanno una buona politica di reso sulla quale potrai contare nel caso fosse necessario.

Vendita al dettaglio

Oggigiorno, ci sono pochi negozi che hanno a disposizione le e-cigs. Wal-Mart e qualche altra catena di distribuzione hanno una ridotta selezione di alcuni dei principali nomi presenti sul mercato. Molte stazioni di servizio e discount, soprattutto quelli specializzati in previsioni sul fumo, hanno anche una discreta varietà di prodotti.

Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che i prezzi possono essere un po’ gonfiati, in quanto i rivenditori vogliono guadagnarci. Inoltre, probabilmente non avrai una grande scelta e dovrai accontentarti di ciò che è disponibile.

Ciononostante, acquistare le tue e-cigs dai rivenditori è una delle modalità più convenienti. Potrai acquistarle quando ti rechi a fare benzina o a fare la spesa.

Negozi specializzati

Quello che un tempo era di competenza dei centri commerciali, è ora appannaggio degli attuali negozi specializzati. Ci sono interi negozi dedicati alle sigarette elettroniche, che solitamente offrono un’ampia scelta che comprende tutti i tipi di articoli di un produttore.

I prezzi in questi negozi possono variare, in quanto alcuni di essi possono far pagare di meno rispetto alle grandi catene per via di una concorrenza molto ridotta. Altri avranno bisogno di applicare un’elevata maggiorazione per ottenere un profitto, in quanto servono una clientela limitata. Ma a non variare è la rarità di questi negozi. In alcune parti del paese, i negozi specializzati di sigarette elettroniche sono abbastanza. Puoi trovarne tanti distribuiti lungo tutta la west coast. Ma in altre parti del paese potrebbe essere difficile trovarne uno nei dintorni.

Questi negozi, solitamente, non vendono solo sigarette elettroniche. Per allargare la propria base clienti, possono commercializzare diversi prodotti per fumatori, e il loro ventaglio di prodotti aumenta ulteriormente in quegli stati che hanno legalizzato l’uso di marijuana. Tuttavia, è un grande fortuna quella di trovare un rivenditore fisico che vende queste tipologie di prodotti ad un prezzo ragionevole.

Dato che le sigarette elettroniche vengono sempre più riconosciute come un’alternativa più sicura per godersi il fumo, le tue opzioni potranno solo aumentare. Il mercato relativo a questi prodotti continua a crescere esponenzialmente.

 

Tipologie Comuni di Sigarette Elettroniche 

Mini Sigarette Elettroniche o Cigalikes

Le mini sigarette elettroniche o cig-a-likes sono i tipi di sigaretta elettronica che simulano l’aspetto di una sigaretta classica. Una cig-a-like è la tipologia di sigaretta elettronica più elementare e facile da usare, che impiega un design a 2-pezzi. Ti basta collegare una cartuccia ad una batteria e puoi iniziare a svapare. La batteria è tipicamente dell’ordine di 280 mAh. La cartuccia ricaricabile di una cig-a-like ha solitamente 0.7ml – 1.0ml di liquido e dura per 150 – 200 boccate. Le cartucce costano circa $2.00 – $2.50 l’una, e mediamente ogni cartuccia dura un giorno.

Le Cigalikes sono disponibili in formato monouso e ricaricabile. Per via delle dimensioni ridotte, quelle ricaricabili hanno una durata della batteria inferiore. Se acquisti un kit di partenza, assicurati che abbia più di una batteria.

Mods di Dimensione Media

Le mods di dimensione media possono essere sia standard che sub-ohm. I dispositivi che rientrano in questa categoria hanno, tipicamente, batterie più grandi, da 1500 mAh a 2500 mAh. Al posto della cartuccia, usano un serbatoio (tank). Grazie al sistema a serbatoio, potrai scambiare manualmente gli atomizzatori e riempire con il liquido quando necessario.

Un esempio è la V2 XEO Void. La Void è ancora abbastanza piccola da entrare in una tasca, ma ha una capacità e una potenza della batteria sufficiente a garantire uno svapo sia standard che sub-ohm. Potrai scegliere la tua tipologia di svapare preferita con lo stesso dispositivo.

 

Mods personalizzabili

Le mods personalizzabili sono dispositivi che permettono all’utilizzatore di controllare tanto la modalità di svapare quanto la potenza in uscita. Queste “svapo mods” possono variare da 30 watt fino a 350 watt. La tipologia attualmente più comune è rappresentata dai dispositivi a doppia batteria 18650, che sono in grado di arrivare a circa 200 watt di potenza. Queste opzioni personalizzabili possono migliorare l’esperienza di svapo, ma raccomandiamo ai principianti di acquistare inizialmente un kit di partenza di base.

 

Come Usare la Tua Sigaretta Elettronica

Il primo passo per usare la tua sigaretta elettronica è caricare la batteria. Molte ditte inviano i propri prodotti con le batterie completamente cariche, ma è sempre saggio effettuare comunque una ricarica prima di usarle. Diversi produttori e modelli impiegano differenti modalità di ricarica. La maggior parte delle penne di vaporizzazione si caricano tramite una mini- o micro- porta USB. Alcuni dispositivi hanno una batteria rimovibile che richiede un caricabatterie a parte.

Bene, fin qui è tutto facile e ovvio! Ma dopo aver caricato la batteria, cosa bisogna fare? Questa domanda dipende dal tipo di sigaretta elettronica che stai usando. 

Come Usare Una Cig-a-like

Esistono due tipologie di batterie per cig-a-like, manuale ed automatica. La batteria automatica rileverà la tua boccata e attiverà automaticamente l’atomizzatore. La batteria manuale ha un piccolo pulsante che dovrai premere per accendere l’atomizzatore. A parte questa distinzione, usare una cig-a-like è semplice.

  •  Collega una cartuccia ad una batteria carica
  • Inizia a svapare
  • Quando la produzione di vapore è terminata, cambia la cartuccia

Come Usare Una Mod

Prima di addentrarci a capire come funziona una mod, vogliamo specificare che queste sono linee guida generali. Le mods non sono tutte uguali. Imparare a svapare dipende dal dispositivo che stai usando. È sempre raccomandato leggere il manuale utente che arriva insieme alla tua e-cig. Una mod può avere varie funzioni, come ad esempio la tensione e la potenza variabili, il controllo della temperatura e molte altre. Lo stesso vale per i vape serbatoi. Alcuni si riempiono dalla parte superiore, altri permettono la regolazione del flusso d’aria, e così via. Ma questa che stai per leggere è una panoramica generale sul funzionamento di una sigaretta elettronica mod:

  • Rimuovi la base del serbatoio dell’atomizzatore (chiamato a volte cleromizzatore)
  • Inserisci una bobina nuova nella base del serbatoio
  • Riempi il serbatoio con il liquido
  • Ricongiungi la base del serbatoio
  • Attacca il serbatoio alla mod
  • Aspetta almeno 5 minuti per permettere alla bobina di saturarsi di liquido
  • Premi 5 volte il pulsante di fuoco per accendere la mod
  • Inizia a svapare

Ecco come usare una mods di base. Alcune mods hanno impostazioni di potenza variabili. Se stai usando un dispositivo a potenza variabile, ti raccomandiamo di iniziare a svapare ad una potenza più bassa, aumentando gradualmente. In questo modo potrai rifare una nuova bobina senza stressarla. Svapa sempre entro l’intervallo di potenza raccomandato dal produttore.

Consigli per la sigaretta elettronica

Assicurati che nel serbatoio o cleromizzatore ci sia abbastanza liquido. Se lo stoppino non ha abbastanza liquido da assorbire, potresti sperimentare un sapore di bruciato quando provi a svapare. La maggior parte dei cleromizzatori ha una linea indicatrice che determina la quantità di liquido da immettere; non superare questa linea per evitare che il liquido fuoriesca.

Dopo il riempimento iniziale, lascia l’atomizzatore o il cleromizzatore per almeno 5 minuti per permettere allo stoppino di saturare totalmente di liquido. È anche consigliabile pulire la tua sigaretta elettronica ogni settimana. L’e-juice può gocciolare nell’area in cui la batteria si collega all’atomizzatore, area nota come connettore 510. Quando ciò accade, il liquido può asciugarsi e diventare viscoso. Questa sostanza viscosa può interferire con il flusso dell’alimentazione della batteria all’atomizzatore. E tu non vuoi che la tua sigaretta elettronica sia debole!

Un aroma debole o una ridotta produzione di vapore sono segnali che indicano che bisogna sostituire la bobina. Un altro segno di esaurimento della bobina è un sapore di bruciato quando si svapa. Le bobine necessitano di essere sostituite mediamente ogni 1 – 3 settimane.

Anche le batterie possono indebolirsi nel tempo. Se sei un assiduo utilizzatore, devi aspettarti che le batterie perdano capacità dopo 6 mesi o giù di lì. Per prolungare la durata delle batterie della tua sigaretta elettronica, ti raccomandiamo di averne almeno due in avvicendamento. Averne due ti permetterà di svapare mentre l’altra è in carica. Inoltre, ti permetterà di abbreviare i cicli di ricarica, motivo principale per il quale le batterie si indeboliscono.

Cosa sono le sigarette elettroniche?

Le sigarette elettroniche sono dispositivi portatili in grado di produrre vapore a partire da un liquido, vapore che viene quindi inalato nei polmoni. La maggior parte degli utilizzatori di sigarette elettroniche (detti anche vapers) le usano per simulare il fumo di tabacco. Pertanto, le sigarette elettroniche possono essere usate per sostituire le sigarette convenzionali, per scopi ricreativi o come hobby (ad esempio, puoi costruire la tua personale sigaretta elettronica o realizzare i tuoi aromi). Le sigarette elettroniche non rilasciano alcune delle sostanze chimiche solitamente associate al tabacco, come il monossido di carbonio e il catrame.

Cosa c’è in una sigaretta elettronica?

Il liquido contenuto in una sigaretta elettronica è chiamato e-liquido (o, in alternativa, e-juice, vape juice, o semplicemente succo all’interno della comunità). L’e-juice è fatto di una manciata di ingredienti, quali Glicole Propilenico, Glicerina Vegetale, diversi aromi e nicotina (possono essere estratti dal tabacco o artificiali). Non tutti i succhi contengono nicotina e, per la maggior parte dei vapers, l’obiettivo è quello di eliminare totalmente l’assunzione dopo un po’ di tempo.

Le sigarette elettroniche contengono nicotina?

Non è necessario, ma la maggior parte delle e-cigs contengono nicotina. Questo perché la maggior parte dei vapers le usano per sostituire il fumo. Le sigarette elettroniche possono contenere da un minimo di 3 mg/ml ad un massimo di 50 mg/ml di nicotina, a seconda dei gusti e delle necessità del vaper. Una cosa importante da notare è che la nicotina, sebbene assuefacente, non è una sostanza eccessivamente dannosa (rispetto al catrame e ad altri agenti chimici rilevati nelle normali sigarette).

Perché la mia sigaretta elettronica ha un sapore di bruciato?

Se la tua sigaretta elettronica ha un sapore di bruciato, il problema è da ricercare nella cartuccia o nel serbatoio. Il gusto di bruciato capita quando il cotone che circonda la bobina ha fatto il suo tempo ed è troppo logoro per essere nuovamente utilizzato. Generalmente, ciò significa che è tempo di sostituire la bobina (serbatoio) o l’intera cartuccia. Tuttavia, puoi mettere in pratica alcuni trucchi. Se stai svapando ad elevate temperature, prova a ridurle e vedere se il cattivo sapore persiste. Inoltre, prova a usare un liquido ad elevato PG (meno viscoso di uno ad alto VG). Se non funziona ma sei ancora riluttante a gettare via la cartuccia, prova a pulirla.

Il vapore è peggiore del fumo di sigaretta?

Sebbene si rendano decisamente necessari (e siano in atto) ulteriori studi, la maggior parte degli scienziati concorda sul fatto che il svapare non sia peggiore del fumo. Ovviamente, inalare qualsiasi cosa che non sia aria pura non è raccomandabile e dovrebbe essere evitato, ma la maggior parte degli esperti segnalano che le sigarette elettroniche hanno un elevato potenziale di riduzione del danno. Il Royal College of Physicians del Regno Unito ha constatato che “è improbabile che l’atto del svapare superi il 5% del danno derivante dal fumo di tabacco”.
Un’analisi più recente di diversi studi sul svapare condotti dal The Cochrane Library ha concluso che non ci sono effetti negativi a breve termine per la salute associati all’uso della sigaretta elettronica. Un altro studio (Polosa et al.), che è durato 3 anni e mezzo ed è stato pubblicato nel 2017, è giunto alla stessa conclusione. Fino al 2019, non è stato riportato alcun decesso imputabile al svapare, cosa che non vale per il fumo.

Dopo aver letto tutto questo, sei decisamente in grado di scegliere la migliore sigaretta elettronica del 2019 – o, almeno, quella migliore per te! Ciascuno di questi prodotti è stato accuratamente testato dal nostro team di assidui vapers, e tutti hanno dato loro voti molto alti. Assicurati di sapere bene cosa stai cercando in una sigaretta elettronica– vapore, aroma, contenuto di nicotina, convenienza – e scegli in base a quello. Nessuno può scegliere al posto tuo, ma speriamo di aver reso la tua ricerca della migliore sigaretta elettronica almeno leggermente più gestibile!

Published: November 5, 2019 Updated: November 7, 2019


avatar

Comments

Leave a comment